In Giappone l’esposizione del bonsai è una vera e propria arte.

n Giappone l’esposizione del bonsai è una vera e propria arte. Secondo la tradizione, il bonsai viene presentato all’interno del tokonoma, una sorta di alcova che costituisce l’angolo più importante della casa, poiché è quello destinato al culto degli antenati e a ricevere gli ospiti.

La tradizione giapponese suggerisce anche che i bonsai siano esposti accompagnati da un tavolino di legno, da un elemento di accompagnamento e da una pittura su rotolo in carta di riso, chiamata "kakejiku".

In Occidente è senza dubbio raro trovare una casa che presenti qualcosa di analogo, tuttavia è possibile esporre il proprio bonsai in modo altrettanto suggestivo.

Complementi

Particolarmente importante è la scelta del tavolino da esposizione, che i giapponesi chiamano "shoku" o "taku". Il supporto su cui viene collocato il bonsai deve infatti dare risalto alla pianta, armonizzandosi con essa.

Nella scelta si dovrà dunque tener conto della forma e dello stile del bonsai, oltre che delle sue dimensioni. Scegliendo il tavolino più appropriato e alcuni suggestivi accessori, come i suiseki, oppure le figurine di animali o di pescatori è possibile creare all’interno della propria casa un autentico piccolo angolo di Oriente o un affascinante paesaggio naturale, che costituirà una splendida cornice per il vostro bonsai.

complementi-statuetta

fonte: Hobby Bonsai

Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
green-world-recycle-img5

0 commenti:

Posta un commento