mercoledì 27 agosto 2014 0 commenti By: Fausto Baccino

Formaggi tipici italiani: la ricotta romana.

Le origini della ricotta romana sono antichissime e riferimenti storici risalgono a Marco Porzio Catone che raccolse le norme che regolavano la pastorizia nella Roma repubblicana dove il latte di pecora aveva tre destinazioni: religiosa, come bevanda e la trasformazione in formaggi con l'uso residuo del siero per ottenere appunto la ricotta.

Il disciplinare di produzione prevede che il siero debba essere ottenuto da latte intero di pecora proveniente dal territorio della regione Lazio e le operazioni di lavorazione, trasformazione e condizionamento dello stesso in ricotta romana devono avvenire nel solo territorio della regione Lazio.

La Ricotta Romana DOP è identificabile dal logo che contiene una testa di ovino e le scritte "ricotta" in giallo e "romana" in rosso.

La Denominazione di Origine Protetta è stata riconosciuta il 13 maggio 2005.

ricotta-romana-dop-marella-header

lunedì 11 agosto 2014 0 commenti By: Fausto Baccino

Come fare le talee di rosmarino.

Il rosmarino, Rosmarinus officinalis, cresce senza tante cure, basta sistemarlo in terreni ben drenati, assicurargli una posizione riparata e soleggiata ed evitare eccessive irrigazioni.

Se puntate però a raccolti frequenti e abbondanti sarà necessario rinnovare la sua coltivazione sostituendo via via le vecchie piante lignificate e meno produttive, con altre più giovani. Niente paura, si può fare tutto da soli e in totale economia, vediamo come.

Sfruttando la capacità del rosmarino di moltiplicarsi per talea, da ogni pianta esistente ne potrete creare di nuove. Saranno sufficienti dei piccoli vasi (10 cm - 12 cm di diametro) e del terriccio.

rosmarino-1

domenica 10 agosto 2014 0 commenti By: Fausto Baccino

Le proprietà nutritive e terapeutiche del cavolfiore: un ortaggio benefico.

Ricco di vitamine e sali minerali, il cavolfiore è un alimento sano ed equilibrato, essenziale in ogni tipo di dieta. Le sue qualità, sia nutritive che officinali, sono conosciute sin dai tempi antichi, molti metodi curativi includevano infatti i cavolfiori, la cui azione terapeutica è stata poi confermata da successive analisi specifiche.

La presenza di Calcio, Potassio, Zolfo, Iodio, Ferro e Fosforo, nonché di vitamine A, B1, B2, C, K, PP e Acido Folico, rende questo ortaggio molto benefico ed energetico.

A basso contenuto calorico, ha infatti solo 25 calorie per 100 grammi, risulta ottimo anche durante le diete dimagranti, ma è consigliabile un uso non frequente per chi ha problemi di colon irritabile, infatti grandi quantità di cavolfiore possono provocare gonfiore e problemi gastrointestinali.

cavolfiore-bianco

mercoledì 6 agosto 2014 0 commenti By: Fausto Baccino

I 10 articoli più letti su Green Galletti nel mese di Luglio 2014.

1.- Proprietà ed effetti benefici delle Fragole.

Proprietà ed effetti benefici delle Fragole.

Le Fragole, frutto antichissimo, conosciute fin dai tempi dei greci e dei romani, appartengono alla famiglia delle Rosacee; viene usato lo stesso nome per indicare sia la pianta che il frutto e si raccolgono in primavera (tra aprile e giugno). La fragola è una pianta di sottobosco che viene coltivata anche in serra, permettendoci così di beneficiarne anche oltre il periodo primaverile. Tra le

Leggi il resto dell'articolo ... »

Proprietà ed effetti benefici delle Fragole.

Le Fragole, frutto antichissimo, conosciute fin dai tempi dei greci e dei romani, appartengono alla famiglia delle Rosacee; viene usato lo stesso nome per indicare sia la pianta che il frutto e si raccolgono in primavera (tra aprile e giugno). La fragola è una pianta di sottobosco che viene coltivata anche in serra, permettendoci così di beneficiarne anche oltre il periodo primaverile.

Tra le varietà possiamo trovare quelle rifiorescenti e quelle non. Possiamo trovare le fragole in due dimensioni differenti: - le fragole selvatiche, che sono più piccole e dal sapore ineguagliabile; - le fragole coltivate in orto, anch'esse di piccole dimensioni; - le fragole di serra, che sono più grandi.

fragole

venerdì 1 agosto 2014 0 commenti By: Fausto Baccino

Proprietà ed effetti benefici dei Fichi.

I Fichi sono i "frutti" (vedi nota più avanti) della pianta di fico (Ficus carica, famiglia delle Moraceae), hanno forma piriforme o "a goccia" e, in base alla varietà, assumono colore verde, nero, bianco, marrone o viola. La pianta del fico ha un fusto che può variare in altezza dai 6 ai 10 metri, è molto ramosa ed ha foglie lobate che presentano dai 3 ai 5 lobi, con parte superiore di colore verde più scuro e parte inferiore più chiara, ricoperta da una leggera peluria.

Anche se il fico viene comunemente considerato il frutto della pianta, esso è in realtà un'infruttescenza, cioè un insieme dei veri frutti, che sono in realtà dei piccoli "granelli" contenuti all'interno (alcheni). Il fico è originario dell'Asia Minore, infatti il termine "carica" nel nome della specie fa riferimento alla regione della Caria.

Ficus_carica_Panascè

venerdì 4 luglio 2014 0 commenti By: Fausto Baccino

Papaya, il dolce frutto che combatte le malattie.


Il frutto esotico è stato trovato possedere numerose proprietà benefiche nel promuovere la salute e ridurre il rischio di malattie cardiovascolari, cardiache, diabete... e molto di più
Secondo i ricercatori pakistani, la papaya è un concentrato di sostanze benefiche che possono essere utili nella prevenzione e cura di numerose malattie.
La papaya a quanto pare non è solo un frutto delizioso da gustare, ma possiede spiccate proprietà benefiche per la salute.
E’ quanto suggerito da uno studio del BS, Agriculture and Agribusiness Department dell’Università di Karachi, in Pakistan.
Lo studio, condotto principalmente da KU - Mariam Naseem e Muhammad Kamran Nasir, si è focalizzato sui semi di papaya che sono considerati ricchi di flavonoidi e polifenoli – note sostanze antiossidanti – che, tra l’altro, proteggono dalle infezioni batteriche.
papaya2d

giovedì 3 luglio 2014 0 commenti By: Fausto Baccino

I 10 articoli più letti su Green Galletti nel mese di Giugno 2014.

1.- Con il formaggio pecorino è possibile prevenire tumori e cardiopatie.

Con il formaggio pecorino è possibile prevenire tumori e cardiopatie.

E’ sufficiente alimentare le pecore con più erba fresca, invece di foraggio secco, per ottenere latte e formaggi dalle straordinarie proprietà. Lo prova uno studio condotto dall’equipe del professor Mauro Antongiovanni dell'Università di Firenze. Dovremo presto annoverare anche il pecorino tra i functional food? Il latte di pecora, e quindi il saporito formaggio pecorino caro alla dieta

Leggi il resto dell'articolo ... »

giovedì 26 giugno 2014 0 commenti By: Fausto Baccino

Con il formaggio pecorino è possibile prevenire tumori e cardiopatie.

E’ sufficiente alimentare le pecore con più erba fresca, invece di foraggio secco, per ottenere latte e formaggi dalle straordinarie proprietà.

Lo prova uno studio condotto dall’equipe del professor Mauro Antongiovanni dell'Università di Firenze. Dovremo presto annoverare anche il pecorino tra i functional food?

Il latte di pecora, e quindi il saporito formaggio pecorino caro alla dieta mediterranea, è un importante fattore di prevenzione non solo contro le malattie cardiovascolari, ma anche contro alcuni particolari tipi di tumore, soprattutto quelli al colon e alla mammella.

pecorino

Per una trasformazione culturale.

La domanda di risorse naturali parte dell'umanità ha superato l’offerta, almeno per quanto riguarda il consumo delle risorse presenti in natura.

Questo significa che molti paesi consumano ben più di quanto i loro ecosistemi siano in grado di produrre.

Per questo sono ormai indispensabili modelli di vita più sostenibili per bloccare questa drammatica situazione che diventa sempre più difficile gestire con il passare del tempo e cercare allo stesso tempo di ripristinare lo stato di salute degli ambienti naturali.
ecosistemi

Ultimi post pubblicati